La squadra vince 25-0: allenatore licenziato

Un momento della partita tra Serrano e Benicalap C Un momento della partita tra Serrano e Benicalap C

Avrebbe istigato i bambini della squadra ad umiliare gli avversari

Un allenatore spagnolo della squadra giovanile del Serranos è stato licenziato dopo che la sua squadra ha vinto 25 a 0. I suoi ragazzini tra i 10 e gli 11 anni hanno umiliato a suon di gol la squadra del Benilacap. Essendo minori la colpa è ricaduta irrimediabilmente sull'allenatore, che, secondo la dirigenza del club, avrebbe ordinato ai suoi ragazzi di continuare a segnare gol senza pietà, considerando che il risultato della partita era di 6 a 0 nei primi quindici minuti di gioco. Alla fine del primo tempo il risultato era di 15-0.  I dirigenti del Club Serrano hanno dichiarato: "Nel nostro lavoro cerchiamo di educare i bambini con valori molto profondi, come il rispetto della squadra avversaria, per cui non è ammissibile per la filosofia del club un comportamento come quello che ha avuto l'allenatore andando contro ogni principio sportivo".

L'allenatore, difendendosi tramite il suo avvocato, ha dichiarato di non aver incitato i ragazzi alla goleada, ed, al contrario, gli avrebbe detto di smettere di fare tanta pressione sugli avversari. Purtroppo gli avversari del Benicalap C non avevano a disposizione cambi, per cui lasciavano molti spazi sul campo di gioco". Infatti nella classifica il Benicalap C si trova in ultima posizione con zero punti e 247 gol subiti.

in Esclusiva

 

Iscriviti alla Newsletter di Radio Pianeta Virale per ricevere gli aggiornamenti su Notizie ed Eventi