La Nazionale batte il Liechtenstein 5 a 0: pagelle ed highlights

Gli azzurri vincono ed aspettano la Spagna Gli azzurri vincono ed aspettano la Spagna

Goleada per l'Italia ed è seconda nel girone a pari punti con la Spagna

La Nazionale allenata da Ventura porta a casa i tre punti ed è seconda nel girone a 18 punti insieme alla Spagna. La prima parte della partita si è svolta con ritmi poco sostenuti da parte delle due squadre, anche se l'Italia ha realizzato 10 tiri nello specchio della porta avversaria, fino all 33esimo minuto quando Insigne ha realizzato una magia realizzando un bellissimo gol. Il secondo tempo si è svolto con maggiore determinazione da parte degli azzurri che chiudono la partita siglando altri  4 gol. Di seguito vediamo le pagelle della Nazionale Italiana

Buffon: 6

Corre un brivido sulla conclusione di poco sul fondo di Polverino, per il resto fa lo spettatore

Darmian: 6

Molto propositivo. Dalla sua parte Burgmeier non affonda e lui può sovrapporsi a Candreva ed attaccare in maniera pericolosa. Non trova la giusta misura nel cross, ma non si risparmia.

Barzagli: 6

Preferito al diffidato Bonucci, respinge una conclusione pericolosa di Frick e fa pesare la sua esperienza anticiandolo su tutte le palle. La Roccia non tradisce.

Chiellini: 6

La dietro c'è poco lavoro da sbrigare e allora, senza Bonucci, imposta oltre a cercare gloria in avanti.Un tiro pericoloso messo in angolo da Jehle, un altro pericolo creato. Prova intensa e molto attenta.

Spinazzola: 7

Confermato a sinistra, mostra una condizione fisica e una spinta impressionanti. Si sovrappone a Insigne, arriva al cross e serve i due assist del primo e del quinto gol. Dà la sensazione di avere una marcia in più rispetto agli avversari.

De Rossi: 6,5

In mezzo con personalità. Prova giocate difficili e non commette errori anche se a volte in palleggio si prende dei bei rischi. E' diventato il faro della squaudra, e, anche se alle sue spalle tanti talenti crescono, dopo il 2018 la sensazione è che mancherà parecchio.

Pellegrini: 6,5

Undicesimo esordiente dell'era Ventura, all'inizio si sente un pò la pressione e si deve adattare ad una posizione più difensiva rispetto a quella che occupa nel Sassuolo, ma poi si scioglie e a centrocampo si fa sentire con ottime giocate.

Candreva: 7

Segna subito un gran gol (ingiustamente annullato) ed è bravissimo a smarcarsi per arrivare alla conclusione.

Bernardeschi (15'st): 6,5

Stavolta entra più convinto rispetto all'amichevole contro l'Uruguay, fa un paio di numeri e firma pure la sua prima rete in Azzurro.

Belotti: 7,5

Si danna l'anima cercando la combinazione con Immobile e quando c'è da rincorrere non si tira indietro. Segna il gol numero 100 di un giocatore del Torino con la maglia della Nazionale, il suo quarto con l'Italia.

Immobile: 5

Nel primo tempo sbaglia un gol dietro l'altro. Prende un palo nella ripresa ma la sua prestazione non raggiunge la sufficienza contro avversari così.

Insigne: 6

L'Italia è lui. Con il 10 sulle spalle, si accentra per lasciare spazio a Spinazzola e quando ha il pallone tra i piedi è anche capace di magie come quella dell' 1 a 0, una rete da fuoriclasse

Eder (22'st): 7

Ha voglia e si propone più volte. Segna di nuovo: comprese le ultime tre gare con l'Inter, in questo finale di stagione è a 6 reti in 5 incontri.

Ventura: 7

Con Immobile appannato, ritarda troppo l'ingresso di Eder. La sua Italia resta prima insieme alla Spagna ma ora al Bernabeu bisogna vincere per il primato nel girone.

 

 

 

Video

in Esclusiva

 

Iscriviti alla Newsletter di Radio Pianeta Virale per ricevere gli aggiornamenti su Notizie ed Eventi