Bambina di 12 anni da fuoco al fratello con una bomboletta

La vittima di 10 anni ha riportato varie ustioni ma è fuori pericolo

73
Bambina da fuoco al fratellino con una bomboletta
Bambina da fuoco al fratellino con una bomboletta

Una bambina di 12 anni si trova attualmente sotto custodia cautelare accusata di aver dato fuoco al fratellino di 10 anni utilizzando una bomboletta spray. I fatti risalgono a venerdì scorso quando la polizia di Dothan, una zona limitrofa alla contea di Houston (Usa), è stata chiamata dall’ospedale locale poiché era stato soccorso un bambino di 10 anni con evidenti ustioni su braccia e schiena. Secondo le prime ricostruzioni degli agenti il l’autore dell’aggressione sarebbe stata la sorellina di 12 anni. Secondo fonti che stanno investigando sull’accaduto, i due bambini si trovavano nella loro casa quando la bambina ha dato fuoco al fratellino utilizzando una bomboletta spray di lacca per capelli, e la veloce combustione ha provocato ustioni di secondo e terzo grado sulla schiena e le braccia del piccolo. Soltanto l’intervento di uno dei parenti della famiglia avrebbe evitato che il piccolo fosse ustionato in maniera più grave. Secondo il parere dei medici il bambino è fuori pericolo, anche se le ustioni riportate sono molto gravi. La sorella è stata accusata di aggressione con lesioni di primo grado ed essendo minorenne è stata data in custodia ai genitori.

CONDIVIDI