Cuba rende omaggio a “Che” Guevara a 50 anni dalla sua morte

La celebrazione si è svolta nella città di Santa Clara, di fronte al mausoleo che ospita le reliquie del guerrigliero argentino.

71
Cuba omaggia Che Guevara a 50 anni dalla sua morte
Cuba omaggia Che Guevara a 50 anni dalla sua morte

Con tutti gli onori che spettano ad un eroe, Cuba ha reso omaggio alla figura del leggendario Ernesto “Che” Guevara, eletto come eroe e gigante della moralità che deve servire come guida per le nuove generazioni di fronte alle minacce dell’imperialismo a mezzo secolo dalla sua morte avvenuta in Bolivia.

” I giovani di tutto il pianeta devono prendere esempio dalla sua volontà di ferro, dalla sua fede nell’umanità, il senso dell’onore e della dignità, la sua audacia e la sua austerità, l’ispirazione per costruire un mondo migliore”, ha affermato il primo vicepresidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel, nel suo discorso in omaggio del Che celebrato nella città di Santa Clara, di fronte al mausoleo che ospita le reliquie del guerrigliero.

Il ricordo a 50 anni dalla sua morte

Il presidente cubano e compagno di battaglie nella Sierra Maestra, Raùl Castro (che non ha fatto nessun discorso), accompagnato dalle alte cariche del Paese e vestito in uniforme militare, ha depositato una rosa bianca sulla tomba che conserva i resti del rivoluzionario argentino da circa 20 anni.

Il mausoleo è stato inaugurato nell’ottobre del 1997 quando rientrarono a Cuba i resti mortali del Che,a trent’ anni dalla sua esecuzione dopo esser stato catturato dalla CIA in Bolivia, ed è diventato un luogo di pellegrinaggio dei militanti di sinistra di tutto il mondo poichè a tutt’oggi è stato visitato da circa 4,7 milioni di persone.

Diaz-Canel ha ricordato il Che come un essere umano “integro”, modello dell’uomo altruista e un eccezzionale rivoluzionario, proprio a Santa Clara la città che fu liberata dalla colonna di uomini guidati da Che Guevara durante la rivoluzione cubana nel dicembre del 1958.

“Il Che rappresenta la lotta rivoluzionaria di tutti i popoli del mondo, è un esempio di internazionalismo come lo è stato Fidel e tutti i grandi eroi della nostra storia e liberatori dell’America.

Gli omaggi al “Che” si sono svolti in tutto il paese con incontri culturali, , monografie e speciali nella televisione di stato cubana

CONDIVIDI