Dal 2018 i piloti potranno guidare ubriachi se lo vogliono

46
l'alcol eliminato dalla lista di sostanze dopanti
l'alcol eliminato dalla lista di sostanze dopanti

A partire da gennaio 2018 l’ alcol non sarà più considerata una sostanza proibita nel mondo dei motori.

La nuova lista di sostanze dopanti emessa dall‘Agenzia Mondiale Antidoping ha lasciato interdette molte persone, infatti a partire dal 1 gennaio 2018 smetterà di proibire il consumo di alcool per quattro federazioni internazionali, inclusa la Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) secondo quanto confermato dall’AMA.

Fino ad oggi era proibito il consumo di sostanze alcoliche durante le gare per la Federazione Internazionale dell’Aeronautica, motonautica, tiro con l’arco e la sopracitata FIA.

Eliminando l’alcol dalla lista dei dopanti le agenzie antidoping non dovranno più effettuare la prova del tasso alcolico ai piloti. Inoltre non sarà più proibito l’utilizzo di cannabis, con la sola eccezione che non contengano THC, il componente psicoattivo della cannabis.

CONDIVIDI