Rivoluzione Whatsapp da oggi cambia tutto: le novità

36
cosa cambia in whatsapp, tutte le novità
cosa cambia in whatsapp, tutte le novità

Cinque minuti potrebbero non bastare per decidere se un messaggio già inviato va ‘richiamato’.

E così, WhatsApp ha deciso di dare 3 minuti supplementari di riflessione agli utenti. Secondo l’account @WABetaInfo, è in arrivo una nuova release per Android che consentirà di ritirare il messaggio entro 512 secondi dall’invio. In pratica, si potrà cambiare idea entro 8’32” e tornare sui propri passi. A meno che, ovviamente, il messaggio non sia stato già letto dal destinatario. Insomma, continuano le evoluzioni dell’applicazione di messaggistica istantanea più usata del mondo. Anche in materia di conservazione dello spazio. Whatsapp infatti può arrivare ad occupare diversi GB di spazio sullo smartphone. La colpa è dell’enorme quantità di contenuti multimediali che l’applicazione salva nelle chat. Per liberare rapidamente spazio nell’app la soluzione più rapida, riporta in un dettagliato articolo l’edizione on line de La Stampa, consiste nell’eliminare le chat più pesanti.

Salvandole prima nel caso si vogliano conservare lo storico della conversazione e le immagini, i video o i messaggi vocali scambiati con i propri contatti. Ecco come fare per liberare spazio in questo modo sia su iPhone che su Android. La versione per iPhone di Whatsapp include un’utile funzionalità che permette di verificare il peso specifico di ogni singola conversazione, in modo da individuare facilmente quelle da eliminare per prime nel caso si voglia liberare spazio.

Per verificare quanto occupa ciascuna chat, aprite le impostazioni dell’applicazione (icona dell’ingranaggio in basso a destra), poi fate tap su “Utilizzo dati e Archivio” e infine su “Utilizzo archivio”. Si aprirà una lista di tutte le conversazioni, ordinate sulla base dello spazio occupato.A questo punto basta appuntarsi quelle da eliminare e tornare alla schermata delle Chat. Da qui aprite la conversazione che desiderate ripulire e fate tap sul nome del contatto (o del gruppo). Dall’elenco delle opzioni fate tap su “Esporta chat” e poi scegliete se esportare con o senza i contenuti multimediali.

(fonte: caffeinamagazine)

 

CONDIVIDI