Pomodori coltivati con Led: come questa tecnologia può migliorare la coltivazione

62
Pomodori coltivati con Led
Pomodori coltivati con Led

Le nuove frontiere della coltivazione indoor

Per coltivare pomodori ed altri tipi di piante in inverno si usano da sempre lampade comuni. Questo è dovuto all’alta illuminazione e la capacità di stimolare la crescita e la fotosintesi. Senza dubbio la nuova tecnologia a LED non rest indietro e , secondo gli esperti, la rescita di questa pianta usando il Led può arrivare fino al 40% in più.

Uno dei maggiori vantaggi dell’utilizzo delle lampade al Led è il basso consumo energetico: a questo va sommata la sua alta efficienza, la lunga durata oltre ad essere personalizzibili nell’emissione della luce. Inoltre le lampadine si accendono subito senza dover attendere il riscldamento, come accade per le vecchie lampadine a basso consumo energetico, e possono essere regolate per favorire il ciclo naturale di crescita della pianta. La combinazione tra la luce rossa e la luce azzurra fa in modo che venga stimolato il processo di fotosintesi necessario per la crescita delle piante. A differenza della tecnologia LED le lampade al sodio ed alta pressione non sono energeticamente efficienti, non irradiano la giusta onda rossa ed il calore emesso può danneggiare le piante. Nel futuro si prevede l’incremento delle cosiddete “serre cittadine”, dei luoghi dove vengono coltivate varie specie di piante illuminate con le lampade a LED poichè si prevede un incremento della popolazione di 10 milioni di persone entro il 2050.

CONDIVIDI