Identificato il terrorista responsabile dell’attentato a Barcellona

29
Identificato il terrorista di Barcellona
Identificato il terrorista di Barcellona

Younes Abouyaaqoub è la persona più ricercata d’Europa.

Le forze di sicurezza lo cercano come l’unico terrorista identificato finora della cellula che responsabile degli attentati a Barcellona e Cambrils (Tarragona). L’uomo di 23 anni non era mai stato segnalato e non era presente negli archivi della polizia internazionale come parte della cellula terroristica jaidista. E’ stato emesso un ordine di cattura internazionale poichè è il maggior sospettato di aver guidato il furgone che ha ucciso 13 persone che giovedì scorso passeggiavano sulla Rambla di Barcellona.

La polizia sospetta anche che lo stesso terrorista forma parte della cellula terroristica che pianificava un attentato anche in Catalogna, formata da 12 terroristi di cui 5 sono stati uccisi durante l’attentato a Cambrils, quattro sono stati catturati, due sono rimasti uccisi nell’esplosione il 16 giugno nell’attentato ad Alcanar.

Attentato in solitario

L’ipotesi principale è che Abouyaaqoub abbia attuato da solo l’attentato alla Rambla, dopodichè è riuscito a fuggire senza lasciare traccia. Secondo  fonti del quotidiano “La Parisienne” si è saputo che le forze di polizia francesi hanno ricevuto un avviso da parte della polizia spagnola per localizzare un altro furgone associato alla cellula terroristica. Il veicolo, un Renault Kangoo di colore bianco, potrebbe aver oltrepassato la frontiera tra Francia e Spagna e sarebbe stata affittata giovedì scorso dai terroristi marocchini Mohamed Hychami e Younes Aboyaaqoub, il primo rimasto ucciso durante l’attentato a Cambrils con altri quattro compagni.

Come è possibile che il giovane sia riuscito a fuggire dopo l’attentato senza esser catturato? Gli investigatori hanno sviluppato diverse teorie delle quali al momento non c’è nessuna certezza. Si crede che il terrorista possa aver approfittato della confusione che regnava in quei momenti di panico nella zona della Rambla per riuscire a perdersi tra la folla. Avrebbe preso la metropolitana fino al capolinea che si trova nella zona universitaria di Barcellona, per poi riuscire a trovare il modo di fuggire. 

 

CONDIVIDI