Come aumentare le energie del nostro corpo

20
Come aumentare le energie del nostro corpo
Come aumentare le energie del nostro corpo

 

Nel corpo umano sono presenti zone d’ energia, che vanno aalimentate con le dovute vitamine, le quali ci permettono di stare bene ed in forma grazie all’energia prodotta. Questo è uno dei motivi per i quali con mancanza di vitamine in circolo, ci si può sentire stanchi e privi di energia. Le vitamine dunque sono importantissime per aumentare le energie del nostro corpo, ma oltre ai cosiddetti multivitaminici è bene scegliere un’alimentazione a base di cibi integrali, ricchi di vitamine e fare attenzione ai differenti integratori vitaminici che si possono scegliere.

Nel nostro corpo esistono 5 zone d’energia, Dobbiamo sceglier ogni giorno, le giuste vitamine da dare alle nostre 5 zone di energia per aumentare le energie del corpo.

Quali sono i 5 punti energetici dell’organismo?

1° Polmoni

Il primo punto d’energia del corpo umano sono i polmoni che sono essenziali per aumentare e trattenere l’energia. I Polmoni danno ossigeno per il corretto funzionamento metabolismo del nostro corpo, un minimo cambiamento della sua attività ossigenativa, può causare stanchezza. i preparati di vitamina E, aumentano notevolmente l’energia dei polmoni. Un ottimo mix di vitamina E, si può ottenere nell’ abbinare mezza tazza di semi di girasole, 3/4 di tazza di albicocche (ovviamente secche) e mezza tazza di nocciole. Ideale come spuntino, i semi di girasole possono essere consumati con le insalate, e per una maggiore freschezza è opportuno conservare questi alimenti in frigo.

2° Cervello

Il secondo punto d’energia è il cervello, esso è da considerare il principale punto d’energia, perché l’energia prodotta serve a svolgere importanti funzioni come la respirazione, le funzioni del cuore, quelle degli ormoni e il riposo. Per aiutare il cervello è opportuno assumere vitamina D. grosse quantità di vitamina D possono essere trovate anche negli alimenti come i funghi.

3° Intestino

Il terzo punto d’ energia è l’ intestino, infatti se esso è pigro porterà via molta energia, quindi per aiutarlo è opportuno assumere la vitamina B. il lievito alimentare è un alimento ad alto contenuto di vitamina B, il suo sapore è diverso dal lievito che utilizziamo nella preparazione di cibi cotti, il suo sapore richiama il gusto del formaggio e del dado. Esso può essere abbinato con insalate o verdure sia cotte che crude.

4° Fegato

Il quarto punto energetico dell’ organismo è il fegato, ed è una zona d’energia importante per la depurazione del corpo, infatti se il fegato non svolge bene le proprie funzioni, molti processi vitali del nostro corpo ne soffrono. Per una funzione corretta del fegato abbiamo bisogno di vitamina K, che possiamo assorbire attraverso le verdure a foglia verde, il cavolo ad esempio, ci offre una dose giornaliera pari al 700%.

5° Tiroide

Il quinto punto di energia è la tiroide, essa è un frammento del sistema endocrino ed è una ghiandola. Chi può aiutare la tiroide nella sua produzione di energia è un tipo di vitamina estratta dallo iodio. Questa vitamina viene ricavata dalle alghe (molto usatele  Kombu o le Kelp), basta solo una piccola dose ( esempio 1 grammo),  per assumere la razione giornaliera consigliata. Queste alghe all’acquisto risulteranno secche, quindi bisogna metterle per un pò di tempo in ammollo in acqua, in modo tale che si rigenerino.  Dopo di che si potrà procedere nel tagliarle a pezzetti e aggiungerle a zuppe o a insalate. Per chi preferisce è possibile minuzzarle in modo da non essere visibili nel cibo, anche così piccole daranno i loro benefici.

(fonte benessereesalute.eu)

CONDIVIDI