Omicidio durante la festa patronale

15
Omicidio durante la festa patronale
Omicidio durante la festa patronale

Un uomo di 57 anni è stato ucciso e sua moglie ferita gravemente in un agguato compiuto in pieno giorno nel centro di Bisceglie da due motociclisti che hanno sparato diversi colpi d’arma da fuoco. La vittima è Girolamo Valente, noto alle forze del’ordine per reati contro il patrimonio e detenzione di armi. La sparatoria è avvenuta intorno alle 11 in via Ruvo, mentre l’uomo era alla guida della sua vettura, una Toyota Aygo, con a bordo sua moglie.Un uomo di 57 anni è stato ucciso e sua moglie ferita gravemente in un agguato compiuto in pieno giorno nel centro di Bisceglie da due motociclisti che hanno sparato diversi colpi d’arma da fuoco. La vittima è Girolamo Valente, noto alle forze del’ordine per reati contro il patrimonio e detenzione di armi. La sparatoria è avvenuta intorno alle 11 in via Ruvo, mentre l’uomo era alla guida della sua vettura, una Toyota Aygo, con a bordo sua moglie.
Velente è stato portato con urgenza all’ospedale di Barletta, dove è morto, mentre la moglie è stata ricoverata nell’ospedale di Andria e non sarebbe in pericolo di vita. Sull’episodio indagano i carabinieri di Trani. Sul posto è intervenuta la Sezione Investigazioni Scientifiche di Bari.
Dalle prime informazioni raccolte, sembra che i sicari, che indossavano caschi integrali, abbiano utilizzato una mitraglietta calibro 9 che ha colpito l’uomo all’addome e la donna alle gambe. In tutto una quindicina i colpi sparati, tre dei quali hanno raggiunto la donna.
In questi giorni a Bisceglie c’è la festa patronale dei Santi Martiri.

(fonte: la Gazzetta del Mezzogiorno)

CONDIVIDI